ACEC Milano

L’Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) è una libera associazione di categoria che, senza scopo di lucro, attua con autonomia rappresentativa ed amministrativa, nell’abito diocesano, le finalità dell’Acec Nazionale e quindi rappresenta, promuove e tutela le Sale della comunità associate presenti sul proprio territorio, “strutture, soggette comunque alla giurisdizione ecclesiastica, che si configurano come luoghi che fanno della multimedialità (cinema, teatro, musica, iniziative cultural,..) uno strumento di azione pastorale” (Nota pastorale CEI, 25 marzo 1999, n.33). “ACEC Milano” svolge la propria attività nei settori dell’istruzione e della promozione della cultura e dell’arte, ed opera nell’ambito della comunicazione sociale e del cinema in particolare, con finalità pastorale e culturale, soprattutto in funzione delle “Sale della Comunità”, considerate strutture multimediali e polivalenti.

 

A titolo esemplificativo e non esaustivo, secondo lo Statuto, si propone di:

a) promuovere la realizzazione di “Sale della Comunità”, soprattutto nelle realtà ecclesiali che ne sono sprovviste, ponendo in atto iniziative idonee a creare attorno al ruolo e ai problemi delle Sale stesse una opinione pubblica più attenta e consapevole;

b) favorire la gestione comunitaria delle Sale attraverso il coinvolgimento delle comunità ecclesiali;

c) promuovere e sostenere la polifunzionalità delle Sale in tutte le sue forme;

d) operare in piena sintonia con la Chiesa Cattolica;

e) realizzare un costante collegamento e una funzionale collaborazione con gli organismi ecclesiali diocesani che, a vario titolo, operano nel campo della pastorale;

f) promuovere la cultura e l’arte attraverso attività specifiche e di formazione;

g) curare gli interessi dei soci, se necessario, anche attraverso la stipulazione di contratti collettivi di lavoro con organizzazioni sindacali e la realizzazione di convenzioni e di accordi con altre associazioni di categoria e con altri enti pubblici e privati;

h) promuovere la qualificazione pastorale e culturale delle “Sale della Comunità” con valide attività cinematografiche, multimediali e teatrali;

i) promuovere organismi con specifiche finalità, istituendo con essi un rapporto di collegamento e di coordinamento, fatta salva comunque la loro piena autonomia giuridica, patrimoniale e amministrativa;

j) predisporre, per i propri soci e per gli organismi comunque con essa collegati, servizi di consulenza e di assistenza pastorale, culturale e formativa;

k) promuovere e favorire rapporti con altri enti e associazioni operanti in ambito ecclesiale e civile;

l) realizzare ogni attività, compresa quella editoriale, quella formativa e l’erogazione di servizi di affiancamento, assistenza e “fundraising” da considerarsi sussidiaria e meramente strumentale per il conseguimento delle finalità istituzionali;

m) promuovere e realizzare ogni altra iniziativa direttamente o indirettamente rispondente alle finalità associative.

 

Con il dicembre del 2014 l’ACEC diocesana ha adottato un nuovo statuto, approvato in assemblea, e ha costituito per la prima volta un consiglio che, insieme al Presidente, si occupa della gestione - promozione dell’Associazione a servizio delle Sale della comunità che formalmente hanno dato l’adesione e sono in regola con il pagamento delle quote. Insieme ad ITL Cinema e l’Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi opera in sinergia e a favore delle stesse Sale.

Acec di Milano è incaricata di rappresentare le Sale della Comunità della Diocesi e le loro istanze presso i tavoli istituzionali, le altre associazioni del settore, gli enti locali e le fondazioni culturali.

Lo staff

Don Gianluca Bernardini (Presidente Acec Milano e referente per il cinema e il teatro della Diocesi di Milano)
02 67131662 -gbernardini@diocesi.milano.it

 

Stefano Fumagalli
(Collaboratore Acec Milano)
Segreteria - Progetti - Accompagnamento Bandi

 

Salvatore De Fazio
(Collaboratore Acec Milano)
Segreteria - Comunicazione e Social
02 67131657 – acecdiocesimilano@gmail.com

Orari d'apertura

Lunedì e giovedì dalle 9 alle 12.30
Mercoledì dalle 9 alle 12.30
e dalle 14.00 alle 17.30
Venerdì dalle 9.30 alle 13.30
(Comunicazione e Social)