La sala di via Alberti è pronta per una nuova, entusiasmante stagione artistica! Dieci spettacoli teatrali, un cineforum con sei film imperdibili, uno straordinario concerto di inizio anno, uno spettacolo musicale per bambini, una serata di danza, l'immancabile progetto educativo e tanti altri momenti formativi... Tantissime proposte per tutti i gusti!

A dare il via alla programmazione sarà il Gruppo teatrale Kairós, organizzatore della rassegna, sabato 16 settembre 2017, con la commedia musicale “Sei spose per sei fratelli”; nella scorsa stagione, con questo spettacolo, il Gruppo Kairós ha vinto il premio “Migliore spettacolo” nel concorso “AgorAttori” di Carnago.

Inoltre, in occasione del decimo anno di attività della compagnia, il Gruppo teatrale Kairós torna a proporre uno spettacolo di prosa: il classico “Così è (se vi pare)”, nel centenario della pubblicazione di quest’opera di Luigi Pirandello, nato 150 anni fa.

La novità di quest’anno è l’introduzione del concorso teatrale, che arricchisce la nostra rassegna e rende gli spettatori protagonisti: il pubblico, infatti, sarà invitato a votare gli spettacoli, contribuendo alla vittoria di una compagnia nella categoria prosa e di una nella categoria musical. Inoltre, verranno assegnati il premio Migliore attore e Migliore attrice. Le sei compagnie selezionate calcano le scene da parecchi anni e sorprenderanno per bravura e professionalità.

Gli spettacoli che ospiteremo saranno il musical “Papa Francesco…tutto un altro mondo!” della compagnia Entrata di sicurezza, il musical “Ti chiamerò…Pinocchio”, suonato dal vivo, nella versione della compagnia “La fabbrica del cioccolato”, il musical “I promessi sposi” della compagnia “Come matite”; la prosa vedrà come protagonisti “I Mattattori” con la fiaba comica “Fools”, “Il Socco e la maschera” con “Natale in casa Cupiello” e “La Sarabanda” con l’opera goldoniana “Sior Todero Brontolon”.

La rassegna teatrale ospiterà anche due interessanti proposte con attori professionisti: uno spettacolo su don Pino Puglisi e uno spettacolo, organizzato in collaborazione con l’Assessorato alla cultura, che affronta la drammatica e, purtroppo, attuale tematica della violenza contro le donne.

Il cineforum prevede sei film, che gli esperti di cinema Celeste Colombo e Sergio Grega ci aiuteranno a inquadrare da un punto di vista tecnico e contenutistico: “Moonlight”, “Le confessioni”, “La tenerezza”, “Manchester by the sea”, “Sole, cuore, amore”, “La la land”.

Il progetto educativo, rivolto ai bambini degli ultimi anni della Scuola Primaria, ai preadolescenti, agli adolescenti, ai genitori, agli educatori e agli insegnanti, in continuità con il percorso avviato lo scorso anno, è orientato a indagare le problematiche che inevitabilmente accompagnano la crescita dei nostri ragazzi. Il progetto, curato da un team molto valido di studentesse universitarie, docenti e appassionati di cultura, si avvale della collaborazione di eccellenti professionisti: il film “La mia vita da zucchina” sarà commentato da Arianna Prevedello, consulente di cinema, comunicazione e formazione e Vicepresidente nazionale dell’ACEC, mentre gli incontri formativi saranno condotti da Silvano Petrosino, docente di Filosofia della comunicazione presso l’Università Cattolica di Milano, e da don Domenico Storri, psicologo, psicoterapeuta e presidente dell’Associazione onlus “I semprevivi”, dedicata alla cura del disagio sociale e psichico. Il progetto prevede anche uno spettacolo teatrale, incentrato sulla figura di don Pino Puglisi, ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993; l’attore professionista Christian Di Domenico, attraverso un monologo toccante e coinvolgente, racconta il coraggioso impegno educativo di Padre Puglisi in una realtà difficile e pericolosa.

Non mancano i nostri consueti appuntamenti: il concerto di inizio anno, che si svolgerà in chiesa parrocchiale venerdì 12 gennaio 2018, con il frizzante Coro Divertimento Vocale; lo spettacolo di danza, a cura di All Dance Academy; il film in occasione del Giorno della Memoria, con il commento del prof. Marco Parravicini; uno spettacolo musicale, questa volta indirizzato ai bambini, in collaborazione con alcuni docenti e cantanti del Liceo Bellini di Tradate; gli spettacoli organizzati dai più piccoli della nostra Comunità per la Giornata della vita e per la Festa della mamma.

Il 16 settembre 2017 avrà inizio la quarta stagione del Cineteatro “Padre Giacomo Martegani”: grazie a don Basilio prima e a don Cristiano ora, all’impegno del Direttivo e di tutti i volontari della sala, al supporto datoci dal Comune e dai nostri generosi sponsor, il cammino intrapreso fin qui è stato positivo. La calorosa partecipazione del pubblico e l’aiuto offerto da nuovi collaboratori saranno preziosi per continuare, con sempre maggiore passione ed entusiasmo, questa bella e arricchente avventura!